Gelatiera ad accumulo: pratica e compatta

gelatiera ad accumulo

Se sei capitato su questa pagina, è perché stai cercando un metodo che ti permetta di preparare un gustoso gelato fatto in casa senza spendere troppo. In questo articolo si parla di gelatiera ad accumulo, un dispositivo semplicissimo, dalle funzioni elementari, che ci permette di ottenere gelati, sorbetti o granite. Quali sono i vantaggi di una gelatiera ad accumulo? Costa poco ed è compatta. Se vuoi conoscere i modelli più venduti e i loro prezzi, ti consigliamo di continuare nella lettura di questa pagina.

Gelatiera accumulo: come si presenta

Di norma, sono due gli elementi fondamentali della gelatiera ad accumulo: il cestello refrigerante e motore. Va da che che poi ogni azienda propone forme diverse, con qualche accessorio in più, come ad esempio il para schizzi. Una delle gelatiere ad accumulo più particolari è l’Ariete Softy Ice Cream. Si tratta di una gelatiera con cestello sospeso che ti permette di erogare il gelato cremoso direttamente nel cono.

Gelatiere ad accumulo: come funziona

Il funzionamento della gelatiera ad accumulo è davvero molto semplice. Basta infatti riporre per almeno 24 ore il cestello refrigerante in freezer. Il liquido che si trova tra la parte esterna e il cestello è una soluzione che mantiene più a lungo la temperatura, in modo da dare alla tua miscela di ingredienti il tempo necessario per potersi addensare.
Una volta che sarà trascorso il tempo necessario e il cestello sarà, quindi, pronto, potrai far partire le pale mantecatrici e versare il contenuto all’interno del cestello. Le pale, girando di continuo, impediranno la formazione di grumi, per un gelato super cremoso.

Gelatiera ad accumulo: vantaggi e svantaggi

La gelatiera ad accumulo va più che bene per chiunque voglia realizzare di tanto in tante del gelato fatto in casa. Se pensi di farne un uso intensivo ti consigliamo di rivolgere la tua attenzione alle gelatiere autorefrigeranti. Con una gelatiera ad accumulo infatti, non potrai decidere all’ultimo secondo di preparare un gelato. Infatti, come già detto, per poter realizzare il gelato, il cestello deve stare in freezer per almeno 24 ore.
Altra pecca è quella di non poter preparare più gusti in un solo giorno, proprio perché, una volta fatto il gelato, il cestello dovrà essere nuovamente riposto in frigo.
Una gelatiera autorefrigerante è invece subito pronta alluso e puoi preparare diversi gusti anche in un solo giorno. In alcuni casi, per velocizzare la preparazione, alcune aziende permettono l’acquisto del cestello così, appena finito il primo gusto, potrai subito preparare il secondo. Va però detto che le gelatiere autorefrigeranti sono molto più costose rispetto a quelle ad accumulo che invece sono solitamente molto economiche. Una delle gelatiere ad accumulo più vendute è senza dubbio l’Ariete Gran Gelato.

In conclusione

La gelatiera ad accumulo è un dispositivo economico che ti permette di realizzare a casa dei gustosi gelati, con ingredienti sani e genuini. Potrai inoltre creare i tuoi personalissimi gusti.
Sebbene sia meno pratica della gelatiera autorefrigerante ha il vantaggio di costare poco ed essere molto più compatta.
Se vuoi saperne di più sui vari modelli, i prezzi ed eventuali offerte, ti consigliamo di cliccare sui link che trovi qui sotto.

Eccoti i migliori 3 modelli di gelatiera ad accumulo che abbiamo selezionato per te:
Ultimo aggiornamento: 16 Settembre 2019 11:23